COS'È IL GUADAGNO AMBIENTALE O ROOM GAIN DEL SUBWOOFER?

Se avete scelto un subwoofer a cassa chiusa per il vostro sistema audio domestico perché è più preciso e compatto o perché si adatta meglio al vostro spazio, c'è un vantaggio sorprendente in serbo. Con un subwoofer sigillato (al contrario di uno refle), la stanza stessa ha il potenziale di aumentare i bassi al di sotto di una certa frequenza. In sostanza, si ottiene una potenza maggiore di quella che il subwoofer può produrre da solo, gratuitamente. Questo effetto si chiama "guadagno ambientale" e gli esperti del suono di SVS sono qui per spiegarvi la scienza che sta alla base e come utilizzarlo a vostro vantaggio.

Come funziona il guadagno ambientale?

Il guadagno ambientale si verifica in ambienti di tutte le dimensioni, ma è più evidente nelle stanze più piccole e chiuse. Quando si parla di guadagno ambientale, si fa riferimento alla dimensione più lunga della stanza, in genere la lunghezza o la larghezza. (Se la dimensione più lunga della stanza è inferiore a 6 metri, può fornire un aumento davvero significativo dei livelli di uscita dei bassi.

Cosa c'è di così speciale nei 6 metri? Ha a che fare con la lunghezza delle onde sonore a bassa frequenza. È emerso che il guadagno della stanza inizia alla frequenza la cui lunghezza d'onda è pari al doppio della dimensione più lunga della stanza. Il doppio di 6 metri corrisponde a 6 metri, che è la lunghezza d'onda di 28 Hz. Quindi, in una stanza in cui la dimensione maggiore è di 6 metri, il guadagno ambientale si attiva a partire da 28 Hz.

Naturalmente, la dimensione più lunga di molte sale per home theater è inferiore a 6 metri, quindi il guadagno ambientale inizia a una frequenza più alta. Ad esempio, se la dimensione più lunga di una sala è di 6 metri, il guadagno ambientale inizia a 35 Hz (lunghezza d'onda = 32 piedi); se la dimensione più lunga di una sala è di 12 piedi, il guadagno ambientale inizia a 47 Hz (lunghezza d'onda = 24 piedi).

Sfruttare il guadagno dell'ambiente per aumentare l'uscita dei bassi

Se sfruttato correttamente, il guadagno ambientale consente di ottenere un'uscita a frequenze più profonde molto più elevata di quella che ci si aspetterebbe da un subwoofer più compatto e con cabinet sigillato. Se si considera la quantità di energia acustica necessaria per ottenere una risposta in frequenza quasi-anecoica piatta fino a 10 Hz, dove si aggiungerebbero 18 o 20 dB di guadagno, la quantità sarebbe astronomica, e la vostra stanza può farlo gratuitamente!

C'è però un lato oscuro del guadagno ambientale. Un subwoofer non correttamente sintonizzato può trasformare tutta l'emissione extra in un suono rimbombante e impreciso che serve solo a enfatizzare le singole note e a confondere l'esperienza di ascolto. Tutti i subwoofer SVS sono dotati di motori DSP altamente sofisticati che consentono ai nostri ingegneri di creare una curva di risposta in ambiente che carica lo spazio con bassi puliti e precisi e fa fare al subwoofer cose che non ci si aspetterebbe da un contenitore così compatto.

L'aspetto più importante è che l'approccio di SVS al guadagno ambientale non si limita a creare un'uscita maggiore alle frequenze più profonde, che può risultare in bassi imprecisi. Il potente DSP modella il comportamento del subwoofer per produrre un guadagno ambientale sintonizzato acusticamente. Tutti i vantaggi di una maggiore uscita e di un'estensione dei bassi più profonda con una risposta in frequenza precisa. È quasi un trucco magico ed è la massima espressione dell'enorme uscita e dell'estensione delle basse frequenze che si ottengono con un guadagno ambientale ben progettato, senza mai sacrificare la precisione e la raffinatezza.

Quanto influisce il guadagno ambientale sull'uscita dei bassi?

Il guadagno dell'ambiente aggiunge in genere da 7 a 9 dB per ottava al di sotto della frequenza di partenza, a seconda delle caratteristiche precise della stanza, ad esempio quanto le pareti assorbono l'energia dei bassi, le piccole aperture nella stanza, ecc. Supponiamo che la dimensione più lunga della stanza sia di 16 piedi, quindi il guadagno della stanza inizia a 35 Hz; un'ottava al di sotto (17 Hz) sarà da 7 a 9 dB più forte di quanto il subwoofer produca da solo, e due ottave al di sotto della frequenza iniziale (9 Hz) saranno da 14 a 18 dB più forti di quanto il subwoofer possa gestire da solo.

Come probabilmente saprete, la maggior parte dei subwoofer consumer inizia a diminuire l'uscita al di sotto di un certo punto, ma il guadagno dell'ambiente può recuperare gran parte della risposta dei bassi persa, in particolare con i subwoofer sigillati. SVS progetta i suoi subwoofer sigillati in modo che il roll-off avvenga al di sotto dei 32-35 Hz circa, con una pendenza di 7-9 dB/ottava, proprio per sfruttare il guadagno ambientale. Quando l'uscita del subwoofer si riduce, il guadagno dell'ambiente la riporta in alto. Se si osserva la risposta quasi anecoica del subwoofer, si nota una riduzione di 18 dB a 8 Hz rispetto al livello nominale, ma in una stanza piccola può essere piatta fino a 8 Hz!

Questo roll-off non si verifica nei subwoofer portati; essi rimangono piuttosto piatti fino a 20 Hz o anche più in basso in un ambiente quasi-anecoico. Ma quando si inserisce un subwoofer ported in una stanza piccola, la risposta alle basse frequenze aumenta a causa del guadagno della stanza, portando a un suono sbilanciato e pesante verso il basso. Per questo motivo, i subwoofer ported SVS includono un controllo di compensazione del guadagno ambientale che riduce l'energia delle basse frequenze proveniente dal subwoofer per ripristinare una risposta di frequenza piatta in una stanza.

Vero o falso: Il posizionamento del subwoofer influisce sul guadagno della stanza?

È interessante notare che la posizione del subwoofer ha un effetto limitato sul guadagno della stanza, anche se molti riferiscono che "caricare in un angolo" un subwoofer posizionandolo diagonalmente in un angolo, rivolto verso l'esterno, dà i risultati migliori. Questo posizionamento può talvolta esacerbare l'effetto "rimbombante", ma ogni ambiente è diverso e i risultati possono variare. Il posizionamento del subwoofer influisce sull'andamento delle onde stazionarie all'interno della stanza, che si verificano al di sopra della frequenza iniziale di guadagno della stanza. Per un'infarinatura sul posizionamento dei subwoofer, consultate il nostro blog "L'arte del posizionamento dei subwoofer".

Quindi ricordate che quando installate un subwoofer SVS SB-1000, SB-2000 Pro, SB-3000, SB-4000 o SB16-Ultra, la vostra stanza ha un regalo per voi: bassi liberi e piatti fino a ben al di sotto della risposta in frequenza naturale del subwoofer.

Se avete domande sul guadagno ambientale o sulla configurazione di un subwoofer per l'audio domestico, lasciatele nei commenti o contattate i nostri esperti del suono SVS all'indirizzo info@svsound.it oppure telefonicamente allo 049 8809891.

Condividi

Aggiungi un commento