Cos'è un Subwoofer?

Per coloro che amano ascoltare musica registrata e colonne sonore cinematografiche, gli altoparlanti ad alte prestazioni rappresentano la porta d'accesso a un'esperienza audio avvolgente. L'udito umano, per coloro con udito normale, può percepire fino a 10 ottave di frequenze che vanno da circa 20Hz a 20 kHz. Tuttavia, la maggior parte degli altoparlanti "full-range" non riesce a riprodurre l'intera gamma, eccellendo nelle frequenze medie e alte ma avendo difficoltà con le frequenze più basse, comunemente note come "il basso".

Perché gli altoparlanti hanno problemi con le basse frequenze

La sfida con le basse frequenze risiede nel fatto che maggiore è la dimensione di un driver dell'altoparlante necessaria per gestire queste frequenze, maggiore è la potenza dell'amplificatore richiesta. Mentre altoparlanti più grandi possono scendere fino a 30Hz, altoparlanti più piccoli potrebbero non scendere molto al di sotto dei 50Hz. Inoltre, anche se gli altoparlanti possono gestire frequenze fino a 30Hz, spesso esiste una considerevole quantità di informazioni soniche al di sotto di questo livello, specialmente nelle colonne sonore cinematografiche e in alcuni generi musicali.

Un basso senza sforzo e preciso è cruciale per un'esperienza audio avvincente, aggiungendo impatto sia alla musica che ai film. Molti altoparlanti, tuttavia, non riescono a offrire la soddisfazione che proviene da un'elevata produzione di basse frequenze. Ed è qui che entra in gioco un subwoofer.

La Soluzione Subwoofer

Quindi, cos'è un subwoofer? Un subwoofer è un altoparlante progettato specificamente per riprodurre basse frequenze, comunemente note come basso. La maggior parte dei subwoofer per consumatori è alimentata, dotata di amplificatori di potenza interni. Questo design consente all'amplificatore principale di concentrarsi sugli altoparlanti principali, richiedendo meno potenza rispetto a un subwoofer.

L'aggiunta di uno o più subwoofer a un sistema è spesso un aggiornamento trasformativo, colmando le basse frequenze che gli altoparlanti principali potrebbero avere difficoltà a riprodurre. I subwoofer coprono la gamma dal basso della gamma di frequenze degli altoparlanti principali fino a 20Hz e anche al di sotto, creando un'esperienza audio più avvincente, specialmente in film e musica con bassi profondi.

Come Scegliere il Miglior Subwoofer

Un subwoofer è una combinazione di vari componenti, tra cui il driver, l'amplificatore e il DSP (processore del segnale digitale), tutti sapientemente integrati. Mentre fattori come le dimensioni del driver, la potenza dell'amplificatore e il DSP sono importanti, la capacità di un subwoofer di offrire un'esperienza audio avvincente è cruciale. Ecco gli aspetti chiave da considerare:

  1. Estensione Estrema delle Basse Frequenze:** Capace di raggiungere frequenze molto basse.
  2. Alti SPL senza Distorsioni:** Può produrre basse frequenze a livelli elevati di pressione sonora senza distorsioni.
  3. Precisione Puntuale nella Risposta in Frequenza:** Mantiene la precisione nella risposta in frequenza.
  4. Velocità Nitida nelle Transizioni:** Rapido e preciso nell'avviare e arrestare.
  5. Fusione Armoniosa con gli Altoparlanti Full-Range:** Si integra senza soluzione di continuità con gli altoparlanti principali.

SVS offre una gamma di modelli di subwoofer, ognuno progettato per offrire un'esperienza audio eccezionale. I subwoofer possono essere collegati a un sistema audio utilizzando segnali audio a livello di linea tramite cavi di interconnessione RCA. Ricevono segnali da AVRs, preamplificatori/processori, soundbar o piccoli altoparlanti alimentati.

In conclusione, un subwoofer ben progettato migliora l'intero spettro uditivo, offrendo bassi potenti e sfumati che contribuiscono in modo significativo all'esperienza audio complessiva. Se hai domande o hai bisogno di assistenza nella scelta del subwoofer giusto per il tuo sistema, puoi contattare gli esperti audio SVS.

Condividi

Aggiungi un commento